Restauri in Cripta

LA CRIPTA DI SAN SEPOLCRO TORNA A SPLENDERE GRAZIE A TE !

Grazie al tuo prezioso contributo, è stato approvato il primo milione di Euro per i lavori di restauro della Cripta di San Sepolcro! 

Questi lavori interessano diversi spazi di questo straordinario monumento artistico e archeologico situato nel cuore dell’antica Milano, vero fulcro della civitas romana che san Carlo Borromeo definiva l’ombelico della città e che Leonardo da Vinci, in una mappa del Codex Atlanticus, indicava come il vero mezzo di Milano.

Come saranno effettuati gli interventi di restauro? Scoprilo grazie alle “visite al cantiere” !

Da Febbraio, in Cripta, ti aspettiamo per svelare i segreti relativi all’affascinante attività legata alla manutenzione, al recupero, al ripristino e alla conservazione di un monumento così antico.

Queste visite ti daranno l’opportunità di entrare in contatto con una delle testimonianze più suggestive della storia della città, permettendoti di camminare su una pavimentazione costituita da ampie lastre di pietra bianca molto resistente, detta ‘di Verona’, provienenti dal lastricato dell’antico foro romano del IV secolo che rappresentava la piazza principale della civitas romana, dove si svolgevano le maggiori attività civili e religiose.

Compila il form sottostante e ricevi in anteprima più informazioni sulle “visite al cantiere”!

 

COMPILA IL FORM E RICEVI IN ANTEPRIMA LE INFORMAZIONI SULLE VISITE AL CANTIERE

Visite ai lavori di restauro in Cripta di San Sepolcro

 

Nel frattempo, non perdere la mostra di Bill Viola, il più grande maestro della videoarte contemporanea, in Cripta! Scopri di più qui >

 

INFORMAZIONI IMPORTANTI

– La Cripta di San Sepolcro è aperta tutti i giorni dalle 17.00 alle 22.00

– Le “visite al cantiere” si terranno da febbraio 2018

– Biglietto 10€, bambini gratuiti

-L’architettura della Cripta non consente l’accesso a visitatori con gravi disabilità motori

 

 

I lavori di restauro in Cripta sono realizzati con il supporto di –

 

 

 

 

E grazie a tutti voi che in questi due anni avete visitato la Cripta!