cortile degli spiriti magni

Apertura straordinaria Cortile degli Spiriti Magni

VI GIORNATA NAZIONALE A.D.S.I. –  CORTILI APERTI A MILANO

APRE AL PUBBLICO IN VIA ECCEZIONALE IL CORTILE DEGLI SPIRITI MAGNI

In occasione della VI Giornata Nazionale A.D.S.I. (Associazione Dimore Storiche Italiane) a Milano ci sarà la XXIII edizione di “Cortili Aperti” organizzata e promossa dal Gruppo Giovani A.D.S.I. Lombardia. MilanoCard, in collaborazione con A.D.S.I. e la Veneranda Biblioteca e Pinacoteca Ambrosiana, apre al pubblico il Cortile degli Spiriti Magni.

Il Cortile sarà visitiabile gratuitamente al pubblico domenica 22 maggio dalle ore 10 alle ore 18 insieme ad altri 11 cortili nella zona tra Sant’Alessandro e Corso di Porta Romana.

Il cortile  fu ideato dal prefetto Giovanni Galbiati nel 1932 e prende il suo nome dai versetti 118-119 del canto IV dell’Inferno, dove a Dante, nel limbo, vengono mostrati appunto gli “spiriti magni”, cioè i grandi della poesia, della scienza, della cultura.  Come in una specie di “convegno”, il prefetto Galbiati volle raccogliere le statue degli “spiriti magni” della cultura europea, antica e moderna

“Ancora una volta vogliamo spalancare le porte della cultura e della bellezza e renderla fruibile da tutti. Abbiamo fortemente voluto aderire alla XXIII edizione di questa grande iniziativa e abbiamo trovato nell’Associazione Dimore Storiche Italiane e nella Coordinatrice del Gruppo Giovani, un entusiasta interlocutore. L’idea del Cortile come luogo di raccolto incontro e confronto ci ha emozionato fin dall’inizio e, dato il nostro impegno nella gestione della Cripta di San Sepolcro distante pochi passi, abbiamo trovato naturale lavorare per aprire questo davvero inviolato Cortile. Ringraziamo in particolare la lungimiranza espressa dalla Veneranda Pinacoteca Ambrosiana nell’aver acconsentito a tale iniziativa” dichiara Edoardo F. Scarpellini, Amministratore Delegato del Gruppo MilanoCard-MilanTourismPoint.

articolo corriere della sera cortile spiriti magni
Corriere della Sera – Sabato 21 Maggio 2016

“I Cortili Aperti hanno una storia bellissima. Ventitré anni fa uno dei primi Gruppi Giovani di A.D.S.I. si è inventato, proprio a Milano, la manifestazione, aprendo semplicemente i portoni delle proprie case e permettendo al pubblico di visitarli gratuitamente per un giorno intero. Questo perché si sentiva la necessità di far conoscere alla cittadinanza quello che sta oltre il portone: il patrimonio storico privato deve dialogare, nel rispetto della vita quotidiana dei proprietari, con il territorio in cui si trova. Perché se non si consce non si ama. E se non si ama non si difende e non ci si prende cura. E quindi la conoscenza e l’apertura sono necessarie affinché ci sia una coscienza e un’identità collettiva. Fin da subito i Cortili Aperti si sono sparsi in tutte le Regioni e da qualche anno ci siamo coordinati, dando vita alla VI edizione delle Giornate Nazionali ADSI, un fine settimana con centinaia di dimore private aperte in tutt’Italia. 

L‘Associazione Dimore Storiche Italiane riunisce i proprietari di tutta la penisola e il Gruppo Giovani è composto dai figli dei proprietari, la generazione che un domani gestirà i beni storici privati del nostro paese. Una fortuna, ma soprattutto una enorme responsabilità nei confronti della società.
Cortili Aperti a Milano è organizzato da sempre, nel tempo libero, dal Gruppo di volontari di A.D.S.I. Giovani Lombardia (quindi ragazzi under 35) e per noi è un grande impegno ma anche un’immensa soddisfazione” Giulia Lechi, Responsabile Gruppo Giovani A.D.S.I.

Per l’occasione anche la Cripta di San Sepolcro aprirà anticipatamente alle ore 10.00 .

Per informazioni sulla visita al Cortile :www.criptasansepolcromilano.it
cripta@milantourismpoint.com
340 4085729Per informazioni sulla giornata:

02 76318634  e 340/5546402